Ischia

Ischia – L’ isola verde nel Golfo di Napoli


Ischia, soprannominata l’isola dell’eterna giovinezza. Un mix di vacanza tra mare e montagna!

Per scoprire questa bellezza naturale proponiamo interessanti e divertenti escursioni. Trekking, giro dell’isola in bus e/o in barca,  snorkeling,  visita al castello, ai bellissimi giardini botanici, ed ai borghi suggestivi dell’isola. In più vi diamo la possibilità di noleggiare un mezzo (auto/scooter) per poter scoprire i posti più suggestivi dell’isola. È la maggiore delle Isole Partenopee e sorge all’ingresso del Golfo di Napoli.

Il centro principale è Ischia, sulla costa nord-orientale. Gli altri comuni sono Casamicciola Terme, Lacco Ameno, Forio, Barano di Ischia e Serrara Fontana.

Le acque termali dell’Isola sono ben conosciute e utilizzate fin dall’antichità.  La sua natura vulcanica rende Ischia uno dei maggiori centri termali d’Europa. I bagni costituiscono la cura principale; in alcuni stabilimenti si fanno anche applicazioni di fanghi. I Greci infatti facevano largo utilizzo delle acque termali per ritemprare lo spirito e il corpo. Esse venivano sfruttate come rimedio per la guarigione dei postumi di ferite di guerra (in epoca pre-antibiotica) attribuendo alle acque e ai vapori che sgorgavano dalla terra poteri soprannaturali. Se i Greci furono i primi popoli a conoscere i poteri delle acque termali, i Romani le esaltarono come strumento di cura e relax attraverso la realizzazione di Thermae pubbliche. Utilizzarono proficuamente le numerose sorgenti dell’Isola (come dimostrano le tavolette votive rinvenute presso la Sorgente di Nitrodi a Barano d’Ischia).

Inoltre l’isola ha una tradizione millenaria di viticoltura.Essa è stata alla base dell’economia isolana per lunghi periodi storici; condizionandone la vita e i costumi degli stessi abitanti. La sorprendente isola campana è entrata nel cuore di molti scrittori e poeti. Ne detona l’affluenza di artisti e letterati nel corso dell’800 e del ‘900, come Goethe, Boccaccio, Pablo Neruda, Eugenio Montale, Giovanni Verga.