Ischia

Ischia – L’ isola verde nel Golfo di Napoli


Ischia, soprannominata l’isola dell’eterna giovinezza. Un mix di vacanza tra mare e montagna!

L’isola d’Ischia è la più grande delle isole Flegree, situata nel golfo di Napoli e considerata la terza isola italiana per numero di abitanti.

UN LUOGO RICCO DI STORIA

Gli antichi narravano che Zeus condannò il ribelle gigante Tifeo a sorreggere sulle proprie spalle il peso dell’isola per l’eternità. Da quel momento, si credeva che ogni evento sismico dell’isola fosse collegato alla rabbia del gigante e che le sue calde lacrime fossero l’origine dell’acqua termale, elemento unico di Ischia.
Per queste credenze, gli isolani hanno nominato molti luoghi dell’isola in base alla collocazione delle parti del corpo del gigante.

Ischia è considerata la più antica colonizzazione greca in Italia. Qui, infatti, troviamo i primi insediamenti agricoli di questo popolo in Italia e reperti antichissimi relativi alla lavorazione dei vasi. La stessa popolazione greca denominò l’isola “Pithecusa” , ovvero “l’isola dei vasai”.

ISOLA-D-ISCHIA-GRECI

Coppa di Nestore

Altro nome che ha segnato l’isola d’Ischia fu “Aenaria” – dal latino “aenum” ovvero “metallo” – attribuito succesivamente dai romani per la cospicua lavorazione di questo materiale.

Per scoprire questa bellezza naturale proponiamo interessanti e divertenti escursioni. Trekking, giro dell’isola in bus e/o in barca,  snorkeling,  visita al castello, ai bellissimi giardini botanici, ed ai borghi suggestivi dell’isola. In più vi diamo la possibilità di noleggiare un mezzo (auto/scooter) per poter scoprire i posti più suggestivi dell’isola. È la maggiore delle Isole Partenopee e sorge all’ingresso del Golfo di Napoli.

Il centro principale è Ischia, sulla costa nord-orientale. Gli altri comuni sono Casamicciola Terme, Lacco Ameno, Forio, Barano di Ischia e Serrara Fontana.

Acqua termale e benessere ad Ischia

Le acque termali dell’Isola sono ben conosciute e utilizzate fin dall’antichità.  La sua natura vulcanica rende Ischia uno dei maggiori centri termali d’Europa. I bagni costituiscono la cura principale; in alcuni stabilimenti si fanno anche applicazioni di fanghi. I Greci infatti facevano largo utilizzo delle acque termali per ritemprare lo spirito e il corpo. Esse venivano sfruttate come rimedio per la guarigione dei postumi di ferite di guerra (in epoca pre-antibiotica) attribuendo alle acque e ai vapori che sgorgavano dalla terra poteri soprannaturali. Se i Greci furono i primi popoli a conoscere i poteri delle acque termali, i Romani le esaltarono come strumento di cura e relax attraverso la realizzazione di Thermae pubbliche. Utilizzarono proficuamente le numerose sorgenti dell’Isola (come dimostrano le tavolette votive rinvenute presso la Sorgente di Nitrodi a Barano d’Ischia).

Tradizione isola di Ischia

Inoltre l’isola ha una tradizione millenaria di viticoltura.Essa è stata alla base dell’economia isolana per lunghi periodi storici; condizionandone la vita e i costumi degli stessi abitanti. La sorprendente isola campana è entrata nel cuore di molti scrittori e poeti. Ne detona l’affluenza di artisti e letterati nel corso dell’800 e del ‘900, come Goethe, Boccaccio, Pablo Neruda, Eugenio Montale, Giovanni Verga.

___________________________________________________

LUOGHI PRINCIPALI

L’isola d’Ischia è divisa in sei diversi comuni: Forio, Lacco Ameno, Casamicciola, Ischia, Barano e Serrara Fontana.

FORIO

Forio è il comune più esteso dell’isola.
E’ possibile osservare la storia di questo comune solo passegiandoci. Lungo il centro storico possiamo ammirare segni di storia riguardanti secoli diversi. Dai palazzi patrizi alle torri saracene, simbolo delle invasioni piratesche che hanno interessato questo piccolo centro.
Ci si può perdere facilmente nei suoi vicoli caratteristici, dove si concentra la vita dei suoi abitanti.
Molte sono le chiese ricche di storia ed arte. Uno dei simboli di Forio è, infatti, proprio La Chiesa Del Soccorso: situata su un piccolo promontorio a picco sul mare, dalla vista mozzafiato (soprattutto all’imbrunire) – questa chiesa è dedicata alla Madonna del Soccorso o della Neve e custodisce all’interno la croce simbolo della sua nascita.

Informazioni isola d'Ischia

Chiesa del Soccorso – Forio d’Ischia

Simbolo di Forio sono anche le sue baie e le sue spiagge uniche.

ISCHIA

Il comune di Ischia è considerato senza dubbio il “centro” dell’isola. Esso si divide principalmente in due zone cardine, Ischia Porto e Ischia Ponte, a cui seguono frazioni più in periferia.
Ischia Porto ha come meta principale il grande porto borbonico, inizialmente un lago vulcanico, aperto alle imbarcazioni a partire dal 1800. Inoltre, è sede sia della principale via dello shopping isolana (Corso Vittoria Colonna), sia della Riva Destra, luogo dove si concentra la maggior parte della vita notturna.
Ischia Ponte è considerato uno dei borghi più belli dell’isola e lo si può notare semplicemente passeggiandoci. Qui è dove il tempo sembra essersi fermato con le sue case nobili da un lato e le piccole dimore dei pescatori dall’altro. Simbolo maestoso di questo borgo è lo splendido Castello Aragonese, luogo dove secoli fa si concentrava la vita di questo comune.

estate-ischia

Castello Aragonese – Borgo di Ischia Ponte

BARANO

Barano è il secondo comune più esteso dell’isola. Composto da terra molto fertile, è da sempre territorio di agricoltori (soprattutto per la coltivazione della vite). Qui, come per il comune di Serrara Fontana, la presenza di molte cantine che continuano a lavorare in modo tradizionale.
Questo comune è conosciuto anche per le sue acque: a partire dalla ricca Fonte di Nitrodi, dove scorre un’acqua unica al mondo per la guarigione della pella, per finire con il mare, con la Spiaggia dei Maronti, una delle più famose spiagge e la più estesa dell’isola.

Spiaggia dei Maronti Foto di Angelo Pesce

___________________________________________________

LACCO AMENO

Lacco Ameno è il comune più piccolo dell’isola. Qui i greci fondarono la piccola città di Pithecusae, nonchè la prima colonia greca in Italia.
E’ possibile ammirare i resti archelogici sia presso il Museo Archeologico di Pithecusae (dove possiamo ammirare la famosa Coppa di Nestore) sia presso il Museo di Santa Restituta.
Simbolo di Lacco Ameno è “Il Fungo“, ovvero un masso di tufo figlio di un’eruzione vulcanica.

Ischia

Il Fungo – Lacco Ameno d’Ischia

 

CASAMICCIOLA TERME

Porto di Casamicciola TermeCasamicciola Terme è uno dei fiori all’occhiello dell’isola grazie alla sua ricchezza termale. Proprio per questo, in antichità fu una delle mete più ambite per rigenerare la propria pelle grazie alle proprietà delle sue acque.
Non solo: il suo ricco sottosuolo ha permesso anche che fosse da sempre punto cardine per la lavorazione dell’argilla.

Porto di Casamicciola Terme

 

SERRARA FONTANA

Serrara Fontana si trova sul versante del Monte Epomeo, la montagna più alta dell’isola d’Ischia. La tradizione contadina, le vecchie usanze, le case di pietra ed i percorsi naturali del Monte sono le caratteristiche che distinguono questo comune dagli altri.

Monte Epomeo

 

Dalla montagna passiamo al mare, dove ci si può imbattere nel Borgo di Sant’Angelo. Quest’ultimo trasmette a chi lo visita tranquillità ed eleganza, con le sue stradine vietate ai mezzi di trasporto, le sue case di colori pastello e i suoi negozi chic.

 

Le Pleiadi a Sant'Angelo e Succhivo

Sant’Angelo

 

COME RAGGIUNGERE L’ISOLA

Arrivare sull’isola è molto facile. E’ necessario, per prima cosa, raggiungere il porto di Napoli (Beverello o Porta di Massa) o il porto di Pozzuoli.

Aliscafo

Gli aliscafi partono solo dal Molo Beverello e raggiungono tutti i porti dell’isola. Sono i mezzi marittimi più veloci, infatti impiegano dai 45 ai 60 minuti per una corsa.
Questi mezzi, permettono il passaggio solo al passeggero.

Traghetto

Il traghetto permette di raggiungere l’isola imbarcando il proprio veicolo. Questo tipo di mezzo parte sia da Porta di Massa (impiegando dai 70 ai 90 minuti) che da Pozzuoli (impiegando 60 minuti). L’arrivo sull’isola con il traghetto non comprende tutti i porti, bensì solo quelli di Ischia o Casamicciola.

 

 

Prenota Transfer Ischia
CONSIGLI UTILI

Arrivi a Napoli in treno o in aereo e vuoi viaggiare comodamente? Non preoccuparti, pensiamo a tutto noi!
Italia on Tour Travel Agency organizza pacchetti transfer* individuali o di gruppo in base alle tue esigenze.

*il pacchetto comprende:
transfer da aeroporto/stazione A/R;
passaggio marittimo A/R;
assicurazione medico-bagaglio

 

ASSISTENZA!

Per assistenza e ulteriori informazioni contattaci ai numeri +39 081 19758580 e
+39 081 998768
o in caso di emergenza al numero +39 388 784 4898.
Mandaci un email a info _at_ italiaontour.com e noi ti rispondiamo entro 24 ore.
Richiedi il nostro servizio richiamami e sarà nostra premura chiamarti entro la giornata. Se desideri un preventivo compila il modulo preventivi! Siamo lieti di conquistarti come nostro cliente!